Il condominio ai tempi del coronavirus: le operazioni di sanificazione

Quello che si sta diffondendo in Italia e che ha portato le autorità competenti ad adottare varie misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica è il Covid-19 (Coronavirus), responsabile di malattie respiratorie, la cui pericolosità è data dal fatto che è stato identificato da poco e la sua contromisura non è ancora stata trovata. […]

La locazione ai tempi del coronavirus: l’obbligatorietà del pagamento del canone

A seguito dell’emergenza coronavirus, le disposizioni concernenti la sospensione del pagamento del canone locativo nella locazione di immobili destinati ad uso diverso dall’abitazione sono vigenti anche nelle locazioni ad uso abitativo?     Allo stato attuale non esistono disposizioni che hanno imposto la sospensione del pagamento del canone locativo nella locazione di immobili destinati ad uso diverso […]

Se la vittima della violenza sessuale fuma volontariamente uno spinello non sussiste l’aggravante

La Corte di Cassazione Penale sez. III, con delibera n°10596 del 19/03/2020, ha stabilito che ai fini della configurabilità dell’aggravante di cui all’art. 609-ter, comma 1, n. 2, c.p., l’uso delle sostanze alcoliche o stupefacenti deve dipendere da un’attività di somministrazione la quale sia stata effettuata o agevolata dall’agente e risulti funzionalmente diretta alla realizzazione […]

Espulsione amministrativa: l’amministrazione ha l’onere di provare che il destinatario del provvedimento conosca la lingua italiana o una delle lingue veicolari

La Corte di Cassazione Civile, I Sez., con sentenza n°7614 del 31/03/2020, ha stabilito che l’omessa traduzione del decreto di espulsione nella lingua conosciuta dall’interessato o in quella veicolare, ai sensi dell’art. 13, comma 7, d.lg. n. 286/1998, comporta la nullità del provvedimento di espulsione, salvo che vi sia la prova da parte dell’amministrazione (anche […]

COMUNIONE E CONDOMINIO – Cose e servizi comuni di edifici in genere

La Corte di Cassazione VI sezione Civile, con delibera n°7044 del 12/03/2020, ha stabilito che il condominio di un edificio, quale custode dei beni e dei servizi comuni, è obbligato ad adottare tutte le misure necessarie affinché tali cose non rechino pregiudizio ad alcuno, sicché risponde “ex” art. 2051 c.c. dei danni da queste cagionati alla porzione […]

Patto di quota lite sottoscritto dalla cliente “in bianco”, avvocato condannato per truffa

La Corte di Cassazione, sez. II Penale, con sentenza  n. 11030/20 depositata il 1° aprile, ha stabilito che la condotta dell’avvocato che, approfittando del rapporto fiduciario e dell’estraneità alle questioni giuridiche della persona offesa, proponga e faccia sottoscrivere al proprio assistito il patto di quota lite, tacendo l’entità sproporzionata dell’importo derivante a titolo di compenso […]

Bancarotta fraudolenta impropria: in cosa consistono le operazioni dolose?

La Corte di Cassazione, sez. V Penale, con sentenza n. 10995/20 depositata il 1° aprile, ha stabilito che il fallimento per effetto di operazioni dolose implica la commissione di abusi di gestione o di infedeltà ai doveri imposti dalla legge all’organo amministrativo nell’esercizio della carica ricoperta, ovvero di atti intrinsecamente pericolosi per la salute economico-finanziaria […]

Azione di inefficacia ex art. 44 l.fall.: sentenza di fallimento produttiva di effetti a partire dall’ora “zero” e legittimazione passiva

La Corte di Cassazione civile sez. III, con delibera del 20/03/2020, n.7477 ha stabilito che in tema azione di inefficacia ex art. 44 l. fall. per pagamenti effettuati dal fallito successivamente alla dichiarazione di fallimento, se i pagamenti sono avvenuti tramite bonifico bancario, l’azione dichiarativa dell’inefficacia deve essere rivolta nei riguardi del terzo creditore-accipiens quale unico legittimato passivo, […]