Screenshot_20210420-120301_Gallery-560x318.jpg

Si ha soccombenza reciproca anche in caso di accoglimento parziale del quantum della domanda

La Corte di Cassazione civile, sez. VI-1, con ordinanza del 13 settembre 2021 n. 24645, ha stabilito che per ravvisare la reciproca soccombenza nel caso in cui l’accoglimento parziale abbia riguardato la misura meramente quantitativa, è necessario che la richiesta, rivelatasi inadeguata rispetto a quella accolta, abbia costretto la controparte ad una spesa per oneri processuali maggiore di quella che avrebbe sostenuto se la domanda fosse stata contenuta nel giusto.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram