admin-ajax.jpg

Reati tributari: trust dopo cartelle? E’ sottrazione fraudolenta

Costituire un trust dopo la notifica di cartelle esattoriali integra il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, indipendentemente dalla volontà di frodare solo i creditori privati e non l’erario. Vendere o – comunque – sottrarre i propri beni (casa, immobili etc etc) alla esecuzione esattoriale per crediti dello Stato è infatti assoggettato a sanzione penale.

E’ quanto emerge dalla sentenza della Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione del 21 gennaio 2019, n. 2565.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram