SDEBITO

Le esigenze familiari anche indirette limitano l’esecuzione dei crediti sui beni costituiti in fondo patrimoniale

La Corte di Cassazione civile sez. I, con sentenza del 27/04/2020 n.8201, ha stabilito che se il credito per cui si procede è solo indirettamente destinato alla soddisfazione delle esigenze familiari del debitore, rientrando nell’attività professionale da cui quest’ultimo ricava il reddito occorrente per il mantenimento della famiglia, non è consentita, ai sensi dell’art. 170 c.c., la sua soddisfazione sui beni costituiti in fondo patrimoniale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram