tribunale_0

La revoca della sospensione condizionale della pena concessa in presenza di cause ostative

La Corte di Cassazione, sez. I Penale, con sentenza n. 23746/20 depositata il 10 agosto, in tema di sospensione condizionale della pena, ha stabilito che il giudice dell’esecuzione può revocare il beneficio concesso in violazione dell’art. 164, comma 4, c.p., in presenza di cause ostative, salvo che tali cause non fossero già documentalmente note al giudice della cognizione.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram