Screenshot_20210420-120301_Gallery-560x318.jpg

Conto corrente monofirma: è nullo se manca la prova della consegna del contratto al cliente

Il Tribunale di Napoli, con  sentenza n.8433 del 15 ottobre 2021, circa la validità del contratto di conto corrente che non rechi la firma della banca (c.d. contratto monofirma) ha stabilito che, in assenza di prova della consegna del documento al correntista, difetta il requisito della forma scritta ex art. 117 TUB  e, pertanto, il credito presuntivamente vantato dall’istituto di credito non può dirsi provato.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram