ridi2.jpg

Cancellazione della società: onere della prova e presupposti della responsabilità dei soci

La Corte di Cassazione, sez. I Civile, con sentenza n. 31933/19 del 6 dicembre 2019 ha stabilito che il fenomeno successorio che si verifica in capo ai soci a seguito dell’estinzione della società, implica che, rispondendo essi dei debiti sociali nei limiti di quanto riscosso a seguito della liquidazione, grava sul creditore l’onere della prova circa la distribuzione dell’attivo sociale e la riscossione in base al bilancio finale di liquidazione.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram